Dialisi Vacanze

sole

In Italia e nel mondo sono tanti i pazienti affetti da insufficienza renale cronica. Secondo le stime tale malattia colpisce circa il 7% di tutta la popolazione totale mentre in Italia il numero varia dall’8% al 13 %.

L’emodialisi , uno dei trattamenti sostitutivi dell’insufficienza renale terminale, costringe le persone a dipendere da una macchina , a volte, per tutta la vita.

La finalità del trattamento dialitico non è solo quello di garantire e/o allungare la vita , ma anche di migliorarne la qualità . Ciò vuole dire poter svolgere tutte le attività di una vita normale, compresa la possibilità di viaggiare e di fare una vacanza.

Tuttavia tutto ciò può essere complicato per i pazienti dializzati organizzare una vacanza, perché hanno la necessità di reperire un posto-rene in una struttura possibilmente vicina al luogo di vacanza preferito . I reparti ospedalieri sono normalmente occupati da pazienti cronici residenti , così i malati di altre regioni o di altre nazioni sono costretti a cercare, talora con difficoltà un centro disponibile ad accoglierli.

In Sardegna vi è una continua richiesta di dialisi vacanze, particolarmente in estate, e non tutte le Aziende Sanitarie Sarde sono in grado di soddisfare questa richiesta. La Assl di Cagliari offre ogni anno, a dializzati italiani e stranieri, la possibilità di soggiornare in vacanza nella sua area, mettendo a disposizione alcuni posti rene riservati, in alcune delle sue strutture territoriali .

Qui i pazienti ospiti possono sottoporsi a dialisi con la stessa qualità del trattamento che ricevono nel loro centro abituale.

Così ogni anno nasce il cosiddetto progetto “Dialisi vacanze” , che nella nostra Assl si rinnova ormai da oltre 15 anni. Il progetto è stato avviato anche quest’anno, su richiesta del nostro Direttore e coinvolge i centri dialisi di Muravera , Monastir e Isili. Questi mettono a disposizione apparecchiature all’avanguardia , personale medico e infermieristico altamente qualificato e trattamenti dialitici personalizzati .

I pazienti interessati hanno a disposizione il numero telefonico di contatto 070 609 7701 e il numero fax 070 609 7741, per richiedere informazioni e per inviare le loro richieste e la nostra mail dialisi.muravera@atssardegna.it

I pazienti per poter essere accettati non devono essere particolarmente instabili anzi in condizioni cliniche buone e devono cercare di rispettare i consigli degli Operatori sanitari onde poter trascorrere serenamente il loro periodo di vacanze evitando “extrtas” di incrementi ponderali, controllo del potassio ecc. Per questo abbiamo necessità di poter avere formalmente delle garanzie.

 

PROGETTO DIALISI VACANZE – CENTRO DIALISI di MURAVERA
Documenti richiesti
Al fine di ottenere la idoneità clinica all’ effettuazione del trattamento emodialitico presso il Centro Dialisi di Muravera è necessario produrre la seguente documentazione:
1. Certificato di stabilità clinica durante la seduta di emodialisi . durante la seduta di emodialisi .
2. Scheda dialitica comprensiva di tutti i parametri relativi al trattamento dialitico effettuato presso il Centro di appartenenza , terapia assunta in dialisi e a domicilio. comprensiva di tutti i parametri relativi al trattamento dialitico effettuato presso il Centro di appartenenza , terapia assunta in dialisi e a domicilio.
3. Breve sintesi clinica comprensiva della patologia renale di base e degli eventi salienti che hanno caratterizzato l’anamnesi patologica remota.
4. Segnalazione di eventuali allergie e/o intolleranze a farmaci o presidi dialitici (tipi di membrana, metodi di sterilizzazione, plastificanti, additivi, ecc.) a farmaci o presidi dialitici (tipi di membrana, metodi di sterilizzazione, plastificanti, additivi, ecc.)
5. Referto di valutazione cardiologica completa con refertazione ECG ed ecocardiogramma effettuati in periodo non antecedente a 6 mesi dalla data di arrivo prevista. con refertazione ECG ed ecocardiogramma effettuati in periodo non antecedente a 6 mesi dalla data di arrivo prevista.
6. Referto dei markers virali : HBV, HCV, HIV la cui valutazione occorre che venga effettuata in periodo non antecedente a 3 mesi dalla data di arrivo prevista.HBV, HCV, HIV la cui valutazione occorre che venga effettuata in periodo non antecedente a 3 mesi dalla data di arrivo prevista.
7. Adeguata correzione dell’anemia: Valore di Hb superiore a 10 gr/dl con esame eseguito almeno 2 settimane prima dell’inizio del soggiorno.: Valore di Hb superiore a 10 gr/dl con esame eseguito almeno 2 settimane prima dell’inizio del soggiorno.
8. Certificato sull’accesso vascolare che garantisca un flusso per una buona adeguatezza dialitica e non presenti segni di infezione in atto. che garantisca un flusso per una buona adeguatezza dialitica e non presenti segni di infezione in atto.
9. Impegnative per la richiesta del numero di trattamenti programmati con specificazione della metodica richiesta e del relativo codice del nomenclatore sanitario.
10. Fotocopia tessera sanitaria
11. Fotocopia documento di identità

Il Direttore del Servizio insieme al Dirigente Medico incaricato, una volta acquisita tale documentazione e se questa è giudicata idonea, contatteranno il paziente per definire il periodo di dialisi vacanze richiesto.

infermiera Paola Putzu

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...